Imported Layerslight-bulbicon-arrow-righticon-aziendeicon-bustacalculatoricon-cartaCHIUDI PANNELLOexamicon-curatoriMIGLIORE SELEZIONERICERCASOCIALicon-liberoicon-likeicon-privatoSCRIVICINUMERO VERDEicon-telefonoicon-vantaggiVARIETÅicon-vincolatologo-rendimax-contodeposito copyrendimax-logo-blackGroupARROW DOWN

Equity

Con il termine Equity si indica ciò che resta di un’azienda una volta che sono stati soddisfatti tutti i debitori. I mezzi proprio sono costituiti dal totale delle attività al quale vanno sottratte le passività e, nelle società per azioni, rappresentano il bene sul quale gli azionisti possono esercitare i loro diritti. In merito ai rapporti con gli intermediari in titoli, i mezzi propri rappresentano il saldo dei titoli posseduti dal cliente che si calcola sottraendo dal totale dei titoli il valore di quelli acquistati dando in garanzia i titoli stessi. Per quanto riguarda le banche, i mezzi propri sono costituiti dalla differenza tra il prezzo di mercato di un bene e il totale delle garanzie che hanno per oggetto il bene stesso, ossia quanto rimane a seguito della vendita del bene e del pagamento dei debiti garantiti dallo stesso.

Una banca con un equity elevato può essere considerata solida in quanto il suo patrimonio è sufficiente a soddisfare tutti i creditori. Pertanto, prima di scegliere un prodotto di risparmio, come il conto deposito, è consigliabile prendere in considerazione questo dato, disponibile all’interno del bilancio della banca.

« Back to Glossary Index